28 febbraio 2014

Spazio fravaglia. Ovvero: cose che non sono libri ma sono belle lo stesso

Per il titolo più lungo di sempre, una rubrica che non lo è: lo Spazio Fravaglia, dove si parla di tutto tranne che di libri. 

Oggi, per esempio, che è venerdì (e venerdì grasso, per giunta, e ultimo del mese, perdincibacco) voglio parlarvi di un fumetto che ho letto e di un anime che ho visto.

Iniziamo con il fumetto che è A panda piace l'avventura, vol. 2 - Ansia e io, bimestrale pubblicato dalla Panini Comics. Su chi sia Panda, il panda (ma va?) disegnato da Giacomo Keison Bevilacqua, non credo ci sia molto da dire (cioè: davvero non lo conoscete?!? O_o). 
Nato come striscia web sul portale pandalikes.com, è diventato, in breve, fenomeno virale e se volete saperne ancora di più basta cliccare sul link al sito.

Dicevo. L'altro giorno, alla ricerca del Ratman gigante che ancora non si trova ç_ç mi è capitato per le mani il fumetto di Keison.
questa la copertina

27 febbraio 2014

Condiversioni. Il nuovo gioco di scrittura in due tempi della Piccola Volante

La Piccola Volante, piccola e tosta casa editrice sarda che ha come elemento distintivo quello di indire, ogni mese, giochi di scrittura aperti a tutti, ha appena pubblicato l'ultimo bando della nuova sfida. Si tratta di un gioco in due tempi, che trovo sinceramente molto stimolante e adesso vi spiego anche perché ^_^

26 febbraio 2014

Libri (e dintorni) dalla A alla Zeta

Mercoledì! 
Che facciamo il mercoledì, a parte lamentarci del fatto che siamo a metà settimana e siamo già stanche?
Arriva in nostro soccorso Serena che ieri ha postato sul suo blog un simpaticissimo tag, a sua volta preso dal blog La Bella e il Cavaliere che lo hanno preso dal blog di Always Lost in Stories, traducendolo in italiano... 
Suona molto "branduardiana", questa intro, trovate? ^_^

Ma bando alle ciance e sotto con il tag!

Librarians, di Bill Presing. AmoAmoAmo le sue donnine tutte curve e ironia :3

25 febbraio 2014

Spazio esordienti. Respiro tagliente - Roberto Ricci

Inizierò questa recensione come se stessi per raccontarvi una favola. 

"Tanto e tanto tempo fa, quando il blog non si chiamava ancora così e io ero più giovane di almeno un anno e la costanza era, per me, solo un nome di donna un po' demodé, un autore mi contatto perché recensissi il suo lavoro. Accettai.
Poi accaddero tante cose. 
Alcune belle. 
Altre brutte.
Altre noiose. 
Il blog cambiò nome tre volte e lo abbandonai.
E la recensione non venne fatta." 

Fino a oggi.


Così, sperando nella pazienza dell'autore, oggi vi parlo del suo lavoro. Che ho riletto in questi giorni per confermare la buona impressione che ne ebbi a suo tempo. Il periodo non è nemmeno casuale e forse Roberto mi perdonerà per la latitanza: infatti so che in questi giorni sta per uscire una nuova raccolta di racconti pubblicata da una C.E. mentre è già stato dato alle stampe un fumetto tratto dal suo racconto d'esordio contenuto nella prima antologia, Respiro Tagliente. Insomma, capita a fagiulo, come dicevano i contadini nell'ottocento ^_^

24 febbraio 2014

*Monday Mark* n° 3


Presto che è tardi! My bad lettori, stamattina un'emicrania ponderosa mi ha impedito di bloggare in tempi umani la terza MondayMark (e sorvoliamo sul fatto che lo scorso lunedì la rubrichetta è saltata...) =_="

Vediamo dov'eravamo rimasti con la lettura...

22 febbraio 2014

*SaturdayNews* n°7 - STRIGES. La voce dell'ombra


Vi state ingozzando di frappe, chiacchiere & affini? 
In questa overdose di robe dolci non vorrete mica lasciare il vostro cervello a digiuno, nevvero?

Settimo appuntamento con la rubrica dei libri di prossima uscita. Stavolta vi parlo di un'autrice che è, e a ragione, tra le mie scrittrici preferite. Sto parlando della regina del gothic-urban-fantasy italiano: sua maestà Barbara Baraldi {applausi-inchino-silenzio} ^_^







In libreria dal 4 dall' 11 marzo (ebbene sì: l'uscita è slittata rispetto alla data preannunciatanella collana Chrysalide di Mondadori, il secondo, atteso capitolo della saga di Striges. Dopo "la promessa immortale", in La voce dell'ombra ritroveremo Zoe, protagonista del primo capitolo che, vittima di un terribile incidente mentre con Sebastian cercava di sfuggire al proprio destino, si ritroverà sola, in un luogo sconosciuto, circondata da creature misteriose e con un gigantesco vuoto nel cuore che sarà disposta a colmare, con qualunque mezzo.

Sinossi. Zoe sognava di ribellarsi al suo destino di strega e inseguire la libertà insieme a Sebastian, l'inquisitore di cui è innamorata, il suo carnefice. Ma la moto su cui stanno fuggendo finisce fuori strada, e Zoe si risveglia dopo un lungo coma in un luogo sconosciuto. Non ricorda nulla dell'incidente né di Sebastian, ma un nome compare nei deliri della febbre: Adam. Chi è lo sconosciuto emerso dal suo inconscio? E chi sono le creature che popolano i corridoi del santuario, l'istituto in cui le streghe della Sorellanza la stanno curando affinché compia il suo apprendistato? Semidei, vampiri, fate, mutaforma e le più varie creature vittime di persecuzioni trovano asilo tra le mura dell'accademia. Ma Zoe non avrà pace finché non realizzerà il solo incantesimo che le stia a cuore: ricostruire il proprio passato e ritrovare il suo grande, impossibile amore.

Striges. La voce dell'ombra, Barbara Baraldi, Mondadori (Chrysalide), 468pp, 17,00€

Come potete notare dal bannerino in alto che è un anticipo della copertina del nuovo romanzo, ci si discosta molto, in termini stilistici, dalla prima cover. L'autrice, Nicoletta Ceccoli (Qui il sito) è artista fantastica, dai tratti soffusi che sembrano provenire dalle più lontane regioni del sogno. Le sue creature sono piccole chimere dall'aspetto di bambine, spesso con le teste sproporzionate rispetto al corpo per accentuarne la carica di mistero, irrealtà e inquietudine che portano dentro e trasmettono allo spettatore.
questo è un piccolo esempio delle sue opere :3
Personalmente si tratta di una delle uscite del 2014 che aspettavo da più tempo. E sarà tra i miei acquisti del prossimo marzo. <3

20 febbraio 2014

Fate. Quattro racconti per voi.

Salve pericolosi lettori: giornata fiacca? Vi va di passare il tempo facendo qualcosa di costruttivo? Magari leggere un po'?
Direttamente dal vascello della Piccola Volante quattro storie fatate solo per voi :) Ma attenzione: sotto tutte quelle paiellettes, i luccichii e le vocine dolci, battono cuori da vere malefiche creature dei boschi...

Non ci credete? Allora dateci un occhio (sappiate, però, che potrete non riaverlo più indietro u.u)

Fate. Illustrazione di Emiliano Billai

19 febbraio 2014

ANIME ASSASSINE. La vendetta del Cigno nero - Diego Collaveri

Mercoledì è sempre il giorno peggiore della settimana. Sarà per il fatto di trovarsi a metà tra l'inizio e la fine ma non sai mai che fartene, dei mercoledì... 
Per fortuna che ho appena finito di leggere Anime assassine. La vendetta del Cigno Nero di Diego Collaveri pubblicato da La Mela Avvelenata, così posso parlarvene e il mercoledì è salvo (e io sono in salvo dal mercoledì) ;)

Titolo:  Anime Assassine. La vendetta del cigno nero
Autore: Diego Collaveri
Editore: La Mela Avvelenata
Formato: Paperback
Tipo: romanzo
Genere: thriller/noir
Pagine: 138
Prezzo: 13,90 €
ISBN 9781291579406
Ebook: sì

In breve: tra sospetti e festini fetish, la soluzione dell'enigma è trasparente come una statuina di cristallo

18 febbraio 2014

*EbookCorner* n°2 - Lo sguardo del diavolo: Jeffrey Dahmer



Secondo appuntamento con la rubrica dedicata solo ed esclusivamente ai libri che non si sfogliano, tra i quali non nuotano i pesciolini d'argento e che stanno tutti in affare chiamato e-reader. 

La puntata di oggi la occupiamo con un romanzo di quelli che si definiscono "verità"; ovvero quelle opere di fantasia che hanno come base una solida indagine bibliografica e che raccontano, in chiave romanzata, certo, la storia di una persona. In questo caso la storia è quella di Jeffrey Dahmer, noto anche come "il cannibale di Milwaukee". Diciamo non proprio una personcina con cui prendere tè e pasticcini.



Titolo: Lo sguardo del diavolo. La vera storia di Jeffrey Dahmer
Autore: Andrea Franco
Editore: DelosDigital
Prezzo: 1,99€
Formato: Epub, Mobi


Lo sguardo del diavolo: la vera storia di Jeffrey Dahmer
 di Andrea Franco fa parte di Serial Killer; una collana, edita dalla Delos Digital, di monografie in ebook dedicate esclusivamente agli assassini seriali. Poteva, la sottoscritta, che da grande voleva fare la criminologa come il cinquanta percento delle fanciulle italiane, lasciarsi sfuggire questa lettura? 
Affatto.

Le circa novanta pagine che compongono il romanzo sulla vita di Dahmer, complice la scrittura ineccepibile dell'autore, si consumano in un giorno di lettura continuata. In effetti è difficile staccare gli occhi dal kobo finché non si arriva alla parola fine. Merito non soltanto della capacità narrativa di Franco, ma anche della sua abilità nel calarsi nei panni del Serial Killer in questione, catturando frammenti di un'esistenza affamata di oscurità attraverso episodi di vita familiare, dall'infanzia al momento della cattura fino agli ultimi istanti di vita.

Non ci sono tracce di pietismo o di condanna, anzi, la narrazione di Franco è neutrale, quasi priva di tono. Riuscendo, in questo modo, a far capire, più di decine di trattati sul fenomeno degli omicidi seriali, l'assoluta vacuità che anima questi soggetti. Il vuoto dell'anima di un'esistenza senza altro desiderio che quello di soddisfare il proprio demone interno. 

Altra caratteristica che ho trovato piacevole è la scelta, fatta dall'autore, di non indugiare in immagini truculente, come pure ci si aspetterebbe da una simile lettura.  Al contrario le scene di violenza sono soltanto accennate o mostrate di sfuggita, come una porta che si apre e lascia vedere lo spicchio di una camera da letto su cui giace un corpo dalla forma incompleta o indefinibile. 

Tra le scene più forti, paradossalmente, c'è quella della violenza (anche questa, accennata e staccata pochi istanti prima della sua messa in atto) sul piccolo gatto catturato mentre sul fornello della cucina , in una pentola piena d'acqua bollente, sta cuocendo una testa umana. 

Non una lettura da signorine, comunque, ma un romanzo che mescola il piacere delle parole all'orrore di una tra le vicende più agghiaccianti della storia della criminologia.

Voto:  

L'AUTORE.
Andrea Franco nasce a Ostia Lido, nel 1977. Sue grandi passioni sono il pianoforte e i libri. Compone e scrive testi sin da giovanissimo. Pubblica oltre venti racconti in differenti antologie. Da due anni, per la rivista “Writers Magazine Italia”cura una rubrica sulla scrittura fantasy. Nel 2009 pubblica il romanzo fantasy per ragazzi Il Signore del Canto (Delos Books). È il curatore della collana Fantasy Tales, per Delos Digital. Ha vinto il prestigioso Premio Tedeschi 2013 con il romanzo L’odore del Peccato (Gialli Mondadori n. 3092).

Il Serial Killer.
Jeffrey Lionel Dahmer  (1960-1994), tra i più prolifici serial killer americani, noto anche come il cannibale di Milwaukee, fu responsabile di diciassette omicidi compiuti tra il 1978 e il 1991, anno della cattura. Le sue vittime, esclusivamente maschi, venivano agganciate in centri commerciali o nei bar gay, condotte in casa con vari pretesti, drogate e uccise. Sui corpi Dahmer compiva atti di necrofilia, prima di smembrarli e conservarne le teste. Dal processo è emerso che Dahmer più volte si cibò di parti dei cadaveri delle sue vittime. Nel 1992 venne condannato alla pena dell'ergastolo. Scampato a una prima aggressione il 3 luglio del 1994, fu ucciso nel carcere di Portage assieme a Jesse Anderson nel novembre dello stesso anno da Christopher Scarver, un detenuto affetto da schizofrenia.

Fonte. 

Per approfondimenti.
Michael Newton, Dizionario dei serial killer
Wilson-Seaman, Il libro nero dei serial killer
Schechter-Everitt, Serial Killer. Storia, sangue, leggenda


15 febbraio 2014

*SaturdayNews* n°6 - L'estate del coniglio nero e Cuore trafitto


Buon sabato gente! Passato indenne il San Valentino? Siete sommersi dagli zuccheri e dalla dolcezza? Volete qualcosa di buono da far mangiare al vostro cervello? Allora questa news doppia fa per voi  (e per dimostrarvi il mio affetto vi regalo anche il link per un download gratuito di un ebook da postumi di troppo ammore...) <3


13 febbraio 2014

*Un libro in più* n°2


Oh. Ho perso qualche anno di vita con gli aggiornamenti delle librerie virtuali ù.u Da ieri mi trovate anche su bloglovin' e su BookLikes che preferisco di gran lunga a Goodreads (che però è l'unico ad avere una app decente per caricare velocemente i libri e che quindi userò da ponte) e che soppianterà la libreria di Anobii finché non si decidono a renderla umanamente adatta alla vita su questo pianeta ><

Dunque dunque cosa c'è di nuovo da queste parti? Vediamo un po' le new entry della libreria ;)

12 febbraio 2014

LA CACCIATRICE D'ORSI - Sara Cabitta

Circa un mese fa vi parlai del gioco di scrittura della LPV che avevo vinto con un racconto a incastro e che mi aveva permesso di ricevere uno dei titoli pubblicati dalla piccola casa editrice sarda. Il libro in questione era La Cacciatrice D'Orsi, romanzo fantasy di Sara Cabitta che oggi, dopo una settimana di lettura proficua, veniamo a recensire.


Per dirla in breve: una storia di morte e d'amore, di doppie vendette e struggente malinconia.


Titolo: La Cacciatrice D'Orsi
Autore: Sara Cabitta
Editore: La Piccola Volante
Formato: romanzo
Genere: fantasy
Edizione: 2013
Pagine: 212
Prezzo: 12,00€
ISBN 9788897785040

11 febbraio 2014

Due interessanti iniziative firmate dbooks e Il foglio letterario

Oggi voglio parlarvi di due belle iniziative che, seppure diverse per forma, sono un incentivo alla diffusione della lettura, soprattutto alla scoperta di autori e storie che sono un po' al di fuori della grande distribuzione e che spesso, senza una valida ragione che non sia la "moda", non vengono considerate pari a un qualunque romanzo o volume pubblicato da una casa editrice "famosa".
Vediamo cosa hanno pensato per noi loro lettori la Dbooks e Il Foglio Letterario :3

10 febbraio 2014

*Monday Mark* n°2

Ed è di nuovo lunedì.
Vogliamo deprimerci subito o vogliamo iniziare la settimana con la giusta dose di energia positiva?
Ma, soprattutto, vogliamo sapere a che punto sono con i read-in-progress?



9 febbraio 2014

La cattiva notizia che un po' ci aspettavamo

Lo saprete già in molti perché in rete le notizie circolano con la velocità spaventosa di un bob su una pista di ghiaccio secco, ma visto che questo è un blog che parla di libri ed è dedicato ai lettori mi sembrava doveroso fare il punto della situazione. 
A dicembre ci venne detto che, a partire dal 2014, al momento di compilare la dichiarazione dei redditi avremmo potuto ottenere una detrazione del 19% sui libri acquistati (solo per quelli cartacei e acquistati in librerie fisiche). 

8 febbraio 2014

*SaturdayNews* n°5 - Il gran diavolo. Giovanni dalle Bande Nere

bannerino nuovo :)

La novità in libreria di questa settimana è una prossima uscita di un genere che, personalmente, adoro: il romanzo storico. Questo, in particolare, finirà tra i prossimi acquisti perché il protagonista, Giovanni dalle Bande Nere è un po' il mio mito dei bei tempi universitari :3

Scritto da Sacha Naspini, per Rizzoli (collana Rizzoli Max-I signori della guerra), Il gran diavolo. Giovanni dalle Bande Nere. L'ultimo capitano di ventura sarà disponibile sugli scaffali dei librai a partire dal prossimo 26 febbraio.

5 febbraio 2014

I più grandi tra i grandi libri, Garzanti

Buondì 

Oggi news breve ché voglio parlarvi di come spendere degnamente i soldi che avete in tasca :3

Fino al 28 febbraio, infatti, potrete aggiungere alla vostra libreria un grande classico della letteratura mondiale al prezzo irrisorio di 4,90€.

4 febbraio 2014

Il piccolo segreto del signor W. - racconto

Quelli di La Piccola Volante sono sempre al lavoro, sapete? L'ultima disfida di scrittura si intitola 5 piccole pessime abitudini
Cosa pensereste se vi dicessi che ognuno di noi ha in sé i germi dell'apocalisse? Ebbene sì: 5 piccole pessime abitudini che, se accumulate tutte assieme nel corso di una stessa giornata possono far finire il mondo; è stato questo il filo conduttore per la scrittura dei racconti in gioco in questa nuova sfida.

Vi lascio il link al mio racconto, dopo un breve incipit di incoraggiamento ^_^, e poi leggete anche gli altri: leggere fa passare più velocemente i martedì scontrosi ;) Buon martedì!


3 febbraio 2014

*MondayMark* n°1

Buon lunedì bella gente. Avete notato qualcosa di insolito? Ebbene sì: ho deciso di cambiare nome al blog questo fine settimana ^_^" 
Da venerdì librincantina.blogspot.com è diventato letturepericolose.blogspot ecc... ecc...

Non cambio più, promesso...


...forse...

E adesso, dopo i convenevoli, iniziamo il lunedì con una nuova rubrica, di quelle di cui non se ne sentiva la mancanza.

vi piace il mio segnalibro ragnomostrilloso?

1 febbraio 2014

*Saturday News* n°4. Il Signor Boganov e la città innevata

...perché nessuno pensa ai bambini???...

Sapete, è vero: bisognerebbe pensare un po' di più ai bambini. Quando mi immagino insieme con un eventuale figlio, viene sempre fuori questa scena: io seduta sulla sponda del letto, l'abatjour accesa, il piccolo sotto le coperte e gli occhi lucidi di attesa per la storia che sto per raccontargli. Ecco: ogni volta che penso a come potrebbe essere la mia giornata di "mamma" non riesco a immaginare una conclusione migliore di un libro di fiabe aperto sulle ginocchia e la voce che racconta di principesse, draghi, maghi e streghe. 
Perciò, questo sabato, pensiamo un po' anche ai bambini e lo facciamo con una news tutta per loro.

Speciale Kids :)

Follow by Email