5 febbraio 2016

1

Italian Book Challenge, NON È la solita sfida di lettura

Chi segue la mia pagina su Facebook già ne è stato informato, ma siccome gli antichi, che erano saggi, ci hanno tramandato il motto "repetita iuvant" oggi vi rubo qualche minuto per parlarvi di una sfida di lettura davvero interessante che esce dal solito circuito dei blog (:P) e si sposta, udite udite, in libreria.



Sì, avete letto bene e non sto dando i numeri; l'iniziativa in questione si chiama Italian Book Challenge e se siete animali sociali vi suggerisco di seguirla anche su Facebook

Ma vediamo un po' di cosa si tratta e come partecipare.
L'idea alla base è semplice, ed è quella classica delle sfide di lettura: una lista di libri da leggere in cinquanta categorie (la lista qui sotto)
problemi di vista? Clicca per ingrandire
E fin qui, parrebbe una reading challenge come tante. Se non fosse che questa ha come scopo quello di coinvolgere attivamente i librai indipendenti nella faccenda. Librai che, come denunciato qualche giorno fa, sono sempre meno e sempre più a rischio chiusura. 
Come? Qui in basso potrete trovare l'elenco delle trentacinque librerie che per il momento* hanno aderito all'iniziativa. Si spera che altri si aggiungano, magari su impulso di lettori-comunicatori.

*[AGGIORNAMENTO: nel frattempo le librerie che hanno deciso di aderire all'IBC sono aumentate. Per tutti i dettagli vi invito a consultare la pagina facebook dell'evento -linkino in alo]
clicca per ingrandire e vederci meglio

Funziona così: vi presentate nella vostra libreria di fiducia (e se non è presente nell'elenco andateci lo stesso e provate a vedere se vogliono aderire ;)), dite che volete partecipare alla #IBC e riceverete una cartolina con gli elenchi qui sopra. Per ogni libro che deciderete di acquistare legato alla sfida di lettura, il libraio rilascerà un timbro sulla casella corrispondente (e non occorre sia sempre lo stesso libraio, ma l'importante è che sia uno legato all'iniziativa). 
Ci saranno due manche, una locale e una nazionale:

Entro il 17 giugno riconsegnerete la lista e il 18, in occasione dell'iniziativa Letti di notte ogni libreria decreterà il vincitore locale, cioè quello che fino ad allora avrà collezionato più timbri, consegnandogli un premio. 

Le schede verranno riconsegnate e avrete tempo fino al 3 dicembre 2016 per completare la sfida. In quella stessa data, le schede andranno riconsegnate al libraio assieme a un elenco di libri desiderati (non libri legati alla sfida, ma titoli che da tempo immemore sono nella vostra wishlist). 
Una volta proceduto allo spoglio di tutte le cartoline, verrà finalmente decretato il vincitore nazionale, che riceverà come premio  da ciascuna delle librerie aderenti uno dei libri desiderati. 

Insomma: un bel pacco di libri. 

Ovviamente il mio suggerimento è di partecipare scegliendo titoli di editori indipendenti, in modo da premiare non soltanto i piccoli librai ma anche i piccoli editori.

Magari nei prossimi giorni vi posterò un mio personale suggerimento di lettura.

Che ne dite, non la trovate un'iniziativa interessante?

Buone letture ♥

Restiamo in contatto? InstagramTwitterGoodreadsFacebook

About. Appassionata lettrice, nonchè abituale frequentatrice di mercatini, biblioteche e altri luoghi polverosi, vado a caccia di libri muffiti e storie dimenticate. Ho scritto per Kipple, LaPiccolaVolante, Hypnos, Altrisogni e DelosDigital. Mi occupo di narrativa (di genere e non) e delle stranezze del passato.
Facebook Twitter Goodreads Instagram

1 commento:

  1. Ho letto la mail giusto pochi minuti fa!! Bellissima iniziativa, spero che qualche libreria indipendente di Cagliari aderisca *_*

    RispondiElimina

I tuoi commenti sono una parte importante del mio blog. Lascia un messaggio. Grazie ♥