8 marzo 2014

0

*SaturdayNews* n°8 - Un angelo a Babilonia


Buon inizio di week end! 
Prosegue la "serie ordinaria" delle Saturday News, dopo lo special di sabato scorso :)

Oggi vi parlo di un volume uscito da pochi giorni in libreria, per Marcos Y Marcos nella collana Gli Alianti. Si tratta di Un angelo a Babilonia, testo teatrale scritto nel 1947 da Friedrich Durrenmatt, e tradotto da Aloisio Rendi. Un angelo a Babilonia è una parodia sul mondo, il potere e la libertà. 

"Ora basta con i poeti, basta.
Si stava così bene in carcere, si stava in pace.
Ma adesso anche i secondini si son messi a declamare
versi…"

Sinossi. Tutti sono innamorati di Kurrubi: da quando l’Angelo l’ha portata a Babilonia, fanno a gara per conquistarla.Vie, piazze, giardini sono colmi di sospiri, traboccano di canti: banchieri che compongono
poesie, burocrati che scrivono canzoni. Ma il cuore di Kurrubi è impegnato; lei ama un mendicante che l’ha baciata in riva all’Eufrate e poi è sparito. Appariva il più povero di tutti i mendicanti, più miserabile persino di Akki, l’ultimo mendicante di Babilonia, che fa dell’accattonaggio un’arte. Quell’uomo così semplice e privo di ogni mezzo in realtà era Nabucodonosor, il re di Babilonia; si era travestito da mendicante per convincere Akki a cambiare mestiere. L’accattonaggio è disdicevole, nel suo regno. Di un re, però, Kurrubi non sa che farsene. Potrà avere questa donna irresistibile soltanto chi avrà la forza di rinunciare alla politica, al potere, al denaro, per camminare con lei in una terra “unica per la felicità e i pericoli che contiene, multicolore e selvaggia, meravigliosamente ricca di possibilità”.


Un angelo a Babilonia, di Friedrich Durrenmatt, Marcos Y Marcos, 192 pp, 13,00€

L'Autore.
Friedrich Durrenmatt (Konolfingen 1921 - Neuchatel 1990) ebbe un'infanzia piuttosto movimentata, con i primi problemi di alcolismo già durante l'adolescenza. Nel 1941 si diploma e studia filosofia e lingue straniere, abbandonando ben presto l'università. Le sue prime opere sono racconti brevi e teatrali dove la componente macabra è un elemento predominante. Il suo esordio è con il pezzo teatrale Es steht geschrieben; lo scandalo che si accompagnò all'opera gli diede immediata popolarità.
Nel corso della sua carriera, Durrenmatt ha scritto cinque romanzi e numerosi racconti oltre che opere teatrali. 

About. Appassionata lettrice, nonchè abituale frequentatrice di mercatini, biblioteche e altri luoghi polverosi, vado a caccia di libri muffiti e storie dimenticate. Ho scritto per Kipple, LaPiccolaVolante, Hypnos, Altrisogni e DelosDigital. Mi occupo di narrativa (di genere e non) e delle stranezze del passato.
Facebook Twitter Goodreads Instagram

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono una parte importante del mio blog. Lascia un messaggio. Grazie ♥