Passa ai contenuti principali

E questi li hai letti?

Grazie a Noemi di Life is a book, ho scoperto questa lista di 100 libri.
La BBC ci dice che, in media, ciascuno di noi ha letto solo 6 dei titoli proposti (supponenti u_u).

Vogliamo scommettere che, invece, sono molti di più? ;p

Seguiamo il suggerimento di Noemi e segniamo con una v i titoli letti, mentre con una x indicheremo quelli che abbiamo iniziato e poi... boh, ce li siamo persi per strada. 


Si va? :3

I cento libri che (forse) non avete letto.

1 Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen 
2 Il Signore degli Anelli – JRR Tolkien
3 Il Profeta - Kahlil Gibran
4 Harry Potter – JK Rowling 
5 Se questo è un uomo - Primo Levi V
6 La Bibbia v
7 Cime Tempestose– Emily Bronte 
8 1984 – George Orwell v
9 I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni v
10 La Divina Commedia – Dante Alighieri v
11 Piccole Donne– Louisa M Alcott v
12 Lessico Familiare – Natalia Ginzburg
13 Comma 22 – Joseph Heller
14. L'opera completa diShakespeare 
15 Il Giardino dei Finzi Contini - Giorgio Bassani
16 Lo Hobbit – JRR Tolkien
17 Il Nome della Rosa - Umberto Eco v
18 Il Gattopardo - Tomasi di Lampedusa 
19 Il Processo – Franz Kafka x
20 Le Affinità Elettive - Goethe
21 Via col Vento – Margaret Mitchell v
22 Il Grande Gatsby– F Scott Fitzgerald 
23 Casa Desolata – Charles Dickens
24 Guerra e Pace – Lev Tolstoj
25 Guida Galattica per Autostoppisti – Douglas Adams
26 Brideshead Revisited – EvelynWaugh
27 Delitto e Castigo – Fyodor Dostoevskj
28 Odissea -Omero v
29 Alice nel Paese delle Meraviglie – Lewis Carroll v
30 L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera
31 Anna Karenina – LeoTolstoj
32 David Copperfield – Charles Dickens 
33 Le Cronache di Narnia – CS Lewis 
34 Emma – Jane Austen
35 Cuore – Edmondo de Amici v
36 La Coscienza di Zeno – Italo Svevo v
37 Il Cacciatore di Aquiloni – Khaled Hosseini
38 Il Mandolino del Capitano Corelli – Louis De Berniere
39 Memorie di una Geisha – Arthur Golden
40 Winnie the Pooh – AA Milne
41 La Fattoria degli Animali – George Orwell v
42 Il Codice da Vinci –Dan Brown 
43 Cento Anni di Solitudine – Gabriel Garcia Marquez
44 Il Barone Rampante – Italo Calvino
45 Gli Indifferenti – Alberto Moravia v
46 Memorie di Adriano – Marguerite Yourcenar
47 I Malavoglia - Giovanni Verga v
48 Il Fu Mattia Pascal – Luigi Pirandello v 
49 Il Signore delleMosche – William Golding v
50 Cristo si è fermato ad Eboli - Carlo Levi
51 Vita di Pi – Yann Martel
52 Il Vecchio e il Mare - Ernest Hemingway v
53 Don Chisciotte della Mancia – Cervantes
54 I Dolori del Giovane Werther – J. W. Goethe v
55 Le Avventure di Pinocchio – Collodi v
56 L'ombra del vento – Carlos Ruiz Zafon  v
57 Siddharta - HermannHesse
58 Il mondo nuovo – Aldous Huxley v
59 Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte – Mark Haddon
60 L'Amore ai Tempi del Colera – Gabriel Garcia Marquez
61 Uomini e topi – John Steinbeck
62 Lolita – VladimirNabokov v
63 Il Commissario Maigret – George Simenon
64 Amabili resti – Alice Sebold
65 Il Conte di Monte Cristo –Alexandre Dumas x
66 Sulla Strada – Jack Kerouac
67 La luna e i Falò - Cesare Pavese v
68 Il Diario di Bridget Jones – Helen Fielding v
69 Midnight’s Children – Salman Rushdie
70 Moby Dick – Herman Melville
71 Oliver Twist – Charles Dickens
72 Dracula – Bram Stoker v
73 Tre Uomini in Barca - Jerome K. Jerome
74 Notes From A Small Island – Bill Bryson
75 Ulisse – James Joyce x
76 I Buddenbroock – Thomas Mann
77 Il buio oltre la siepe - Harper Lee v
78 Gérminal – Emile Zola
79 La fiera delle vanità – William Makepeace Thackeray x
80 Possession – AS Byatt
81 Canto di Natale – Charles Dickens
82 Il Ritratto di Dorian Gray - Oscar Wilde v
83 Il Colore Viola – Alice Walker
84 The Remains of the Day – Kazuo Ishiguro
85 Madame Bovary – Gustave Flaubert 
86 A Fine Balance – Rohinton Mistry
87 Charlotte’s Web – EB White
88 Il Rosso e il Nero - Stendhal
89 Le Avventure di Sherlock Holmes – Sir Arthur Conan Doyle
90 The Faraway Tree Collection – Enid Blyton
91 Cuore di tenebra – Joseph Conrad v
92 Il Piccolo Principe – Antoine De Saint-Exupery v
93 The Wasp Factory – Iain Banks 
94 Niente di nuovo sul fronte occidentale - Remarque v
95 Un Uomo - Oriana Fallaci
96 Il Giovane Holden - Salinger
97 I Tre Moschettieri – Alexandre Dumas
98 Amleto– William Shakespeare v
99 Charlie e la fabbrica di cioccolato – Roald Dahl v
100 I Miserabili –Victor Hugo

----------------------------------------------
Tot. 30 letti - 4 abbandonati :)

E voi?

Commenti

  1. Oh, ma che carina questa lista!!! *___*
    Ho fatto il conto e sono 40 letti e 4 abbandonati...
    Siamo state proprio brave!!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sian, eh sì: altro che i sei millantati dalla BBC XD

      Elimina
  2. Wow complimenti...io ne ho letti 17 e abbandonato 8...ma questa lista chi l'ha compilata? al punto 14 dice l'opera completa di Shakespeare e poi al 98 mette Amleto..bah :/
    Comunque sono nuova se ti va di venire a trovarmi passa su Briciole di Parole ^.^ http://bricioleparole.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, beh, alla fine sono comunque più di quelli in media stimati dalla BBC ;)
      La lista presumo l'abbiano compilata gli inglesi, comunque non è strano che ci siano citate sia l'Amleto che le opere complete del bardo immortale: io per esempio ho letto molti suoi drammi, ma non tutti :)
      Passo subito a trovarti. E tu torna, se ne hai voglia <3

      Elimina
    2. Oh beh giusto la BBC è inglese >_<
      Grazie per essere passata :D

      Elimina

Posta un commento

I tuoi commenti sono una parte importante del mio blog. Lascia un messaggio. Grazie ♥

Post popolari in questo blog

INTERVISTA A VITO DI DOMENICO. PRIMA PARTE. ALTRISOGNI E IL RUOLO DEL CURATORE DI ANTOLOGIA

Dopo aver partecipato alla realizzazione e al lancio di Altrisogni vol. 3, antologia digitale edita da dbooks.it (e che vedete nella colonnina a destra del blog), ho più volte pensato che sarebbe stato interessante fare quattro chiacchiere con Vito Di Domenico, che dell'antologia è il curatore, sui suoi molteplici ruoli inAltrisogni.

Poi le cose si sa come vanno, e le quattro chiacchiere si sono trasformate in un bel discorso sull'editoria, dalla nascita di un progetto tentacolare come Altrisogni, al ruolo di curatore di antologia a quello di editor, passando poi per lo stato della narrativa fantastica italiana per arrivare a ciò che può rendere uno scrittore wannabe uno scrittore senza aggettivi a fargli da coda. 
Mi è sembrato quindi necessario, considerate la densità delle risposte, suddividere l'intervista in due parti. Ché qui vi si vuole coinvolgere, non far fuggire. 
E, credetemi, di cose interessanti da leggere subito dopo il mio vano sproloquio, ce ne sono parecc…

MINE-HAHA - Frank Wedekind

In breve: frammenti di una vita confusa con il sogno

Titolo: Mine-Haha ovvero Dell'educazione fisica delle fanciulle Titolo or. Mine-Haha oder Uber di koerperliche Erziehung der junge Maedchen Autore: Frank Wedekind Traduttore: Vittoria Rovelli Ruberl Editore: Adelphi Edizione: 2005 (I ed. 1975) Tipo: romanzo Genere: formazione/fantastico pagine: 124 Prezzo: 8,00€ ISBN:9788845920400 ebook: no
voto: 
Sinossi. In un grande parco, disseminato di case basse coperte di rampicanti, centinaia di fanciulle vengono educate a sentire il proprio corpo, a farne uno strumento di assoluta, armoniosa eccellenza. Il mondo esterno non ha alcun contatto diretto con questo parco, ma lo finanzia, in attesa di accogliere le fanciulle che vi sono ospitate. Perché?
Misterioso e trasparente come il suo titolo – un nome indiano di ragazza, che significa «acqua ridente» –, Mine-Haha è il racconto più perfetto di Wedekind e insieme l’unica opera dove tutti i suoi fantasmi convulsi e invadenti sembrano essersi congiunti e…

DINOSAURIA, Aa. Vv. - Recensione e Intervista agli autori

A chi non piacciono i dinosauri? Creature gigantesche, per certi aspetti ancora misteriose, che si portano appresso un nome sbagliatissimo, ora che sappiamo con ragionevole certezza che con le lucertole c'entrano ben poco.

Il mio primo incontro con un dinosauro è al cinema. Me ne sto tranquilla a ingozzarmi di dolci quando vedo, nella tenda alle spalle di mio fratello, profilarsi la sagoma di un velociraptor. E, all'improvviso, divento tutt'uno con la gelatina che sto mangiando. Be', forse non ero proprio io...
Pur con le sue falle scientifiche, Jurassic Park è quel film che ha cresciuto orde di ragazzini nel sogno di diventare paleontologo (con la segreta speranza di ritrovarsi, un giorno, faccia a faccia con un raptor), salvo poi scontrarsi con realtà che, come suo solito, mentre viaggiate spensierati sulla strada dei desideri vi ci costruisce a tradimento un bel muro di mattoni belli pesanti, e si mette di lato osservando come i vostri sogni vanno in frantumi.
Succede…