22 febbraio 2014

*SaturdayNews* n°7 - STRIGES. La voce dell'ombra


Vi state ingozzando di frappe, chiacchiere & affini? 
In questa overdose di robe dolci non vorrete mica lasciare il vostro cervello a digiuno, nevvero?

Settimo appuntamento con la rubrica dei libri di prossima uscita. Stavolta vi parlo di un'autrice che è, e a ragione, tra le mie scrittrici preferite. Sto parlando della regina del gothic-urban-fantasy italiano: sua maestà Barbara Baraldi {applausi-inchino-silenzio} ^_^







In libreria dal 4 dall' 11 marzo (ebbene sì: l'uscita è slittata rispetto alla data preannunciatanella collana Chrysalide di Mondadori, il secondo, atteso capitolo della saga di Striges. Dopo "la promessa immortale", in La voce dell'ombra ritroveremo Zoe, protagonista del primo capitolo che, vittima di un terribile incidente mentre con Sebastian cercava di sfuggire al proprio destino, si ritroverà sola, in un luogo sconosciuto, circondata da creature misteriose e con un gigantesco vuoto nel cuore che sarà disposta a colmare, con qualunque mezzo.

Sinossi. Zoe sognava di ribellarsi al suo destino di strega e inseguire la libertà insieme a Sebastian, l'inquisitore di cui è innamorata, il suo carnefice. Ma la moto su cui stanno fuggendo finisce fuori strada, e Zoe si risveglia dopo un lungo coma in un luogo sconosciuto. Non ricorda nulla dell'incidente né di Sebastian, ma un nome compare nei deliri della febbre: Adam. Chi è lo sconosciuto emerso dal suo inconscio? E chi sono le creature che popolano i corridoi del santuario, l'istituto in cui le streghe della Sorellanza la stanno curando affinché compia il suo apprendistato? Semidei, vampiri, fate, mutaforma e le più varie creature vittime di persecuzioni trovano asilo tra le mura dell'accademia. Ma Zoe non avrà pace finché non realizzerà il solo incantesimo che le stia a cuore: ricostruire il proprio passato e ritrovare il suo grande, impossibile amore.

Striges. La voce dell'ombra, Barbara Baraldi, Mondadori (Chrysalide), 468pp, 17,00€

Come potete notare dal bannerino in alto che è un anticipo della copertina del nuovo romanzo, ci si discosta molto, in termini stilistici, dalla prima cover. L'autrice, Nicoletta Ceccoli (Qui il sito) è artista fantastica, dai tratti soffusi che sembrano provenire dalle più lontane regioni del sogno. Le sue creature sono piccole chimere dall'aspetto di bambine, spesso con le teste sproporzionate rispetto al corpo per accentuarne la carica di mistero, irrealtà e inquietudine che portano dentro e trasmettono allo spettatore.
questo è un piccolo esempio delle sue opere :3
Personalmente si tratta di una delle uscite del 2014 che aspettavo da più tempo. E sarà tra i miei acquisti del prossimo marzo. <3

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono una parte importante del mio blog. Lascia un messaggio. Grazie ♥