23 gennaio 2014

Next to be read n°1

...una fucina di idee, proprio...

Inizia l'avventura della (ennesima) nuova rubrica del blog. Con Next to be read vi segnalerò le prossime letture che saranno, ovviamente, gli oggetti delle recensioni del blog. Solo le cartacee, che per gli ebook mi sto attrezzando. 

Vai con la sigla.




Di La Cacciatrice D'orsi il fantasy di Sara Cabitta edito da La Piccola Volante ve ne ho già parlato la scorsa settimana.Siccome sono una pigra seguace di Paganini, vi rimando al post citato.

Tanto tra qualche giorno uscirà dalla coda di lettura per finire dritta sulla colonna di destra del blog.



Il delta di Venere di Anaïs Nin è un'altro dei volumi in coda di lettura qui in cantina.

Si tratta di una raccolta di racconti erotici, scritti negli anni quaranta per conto di un cliente, noto alla Nin e a Miller, primo destinatario della commessa, come "il collezionista". L'antologia dei vari brani fu poi pubblicata nel 1978 e, insomma, sono curiosa di leggerla. L'interesse, in questo caso, è sia da semplice lettrice che da scribacchina. Inoltre ho il sospetto che la Nin sarà uno dei prossimi protagonisti del "Chi l'ha letto".

Ultimo ma non meno importante, acquistato dopo un anno di corteggiamento, è il saggio di Marta Berzieri, La paura in Giappone, yokai e altri mostri giapponesi, edito da Caravaggio Editore. Un volume che desideravo da tempo e che ho deciso di regalarmi per Natale.

Qui la Berzieri indaga gli aspetti del folklore e dei miti orrorifici giapponesi e ce ne dà un'immagine dettagliata e approfondita. Sia indagando i testi scritti che interrogando le tradizioni orali. Il saggio è corredato da immagini e illustrazioni e si conclude con una interessante serie di interviste fatte ad alcuni abitanti del Sol Levante, interrongandoli sul loro grado di conoscenza delle leggende e sulla loro resistenza alla modernità.

Insomma. Non c'è possibilità che mi annoi.

Almeno spero ;)

Nessun commento:

Posta un commento

I tuoi commenti sono una parte importante del mio blog. Lascia un messaggio. Grazie ♥